Read More
Suggestions

Libri per l’estate: i romanzi che parlano di fiori

Pronti per l’estate sotto l’ombrellone? Portate con voi questi libri: vi porteranno nel mondo dei fiori, un mondo che noi di Arja Cajo conosciamo molto bene…

Lo sapete che in casa Arja Cajo i fiori sono una vera e propria passione: Viola, la founder del brand, li fotografa da sempre e traendo ispirazione dalla loro bellezza, li ha “trasposti” su stoffe e tessuti preziosi per dar vita ai capi unici e irripetibili delle collezioni Arja Cajo, che trovate nel nostro e-shop.

Ciò che ci affascina dei fiori non è solo la loro naturale bellezza, ma anche il significato che celano: una rosa non è mai solo una rosa, lo sappiamo, ma può significare anche passione, gelosia, purezza… a seconda del suo colore.

Forse è per questo che ai fiori si sono ispirati anche tanti scrittori per i loro romanzi, creando dei racconti avvincenti e ricchi di sfumature. Qui di seguito ve ne suggeriamo alcuni, perfetti da divorare sotto l’ombrellone in questa estate tutta da vivere. Ah, inutile dirvi che noi li abbiamo letti quasi tutti! Buona lettura e… buona estate!

Donne che comprano fiori – Vanessa Montfort

A Madrid, in un quartiere bohémien, c’è il Giardino dell’Angelo, la piccola boutique floreale di Olivia. Qui, si incrociano le vite di cinque donne che comprano fiori, ma sempre per gli altri: Victoria per il suo amante segreto, Casandra per portarli in ufficio, Aurora per dipingerli, Gala per donarli alle clienti del suo showroom e Marina per suo marito, che è appena morta. Proprio quest’ultima comincerà a lavorare da Olivia per cercare di ripartire e conoscendo le altre quattro donne, stringerà amicizie forti e speciali, ricche di colpi di scena.

Quel che affidiamo al vento – Laura Imai Messina

Nel nord-est del Giappone esiste un giardino che si chiama Bell Gardia. Qui c’è una cabina telefonica, con un telefono non collegato, che si pensa possa servire per parlare con le persone nell’aldilà. Quando su quella zona si abbatte un uragano di immane violenza, da lontano accorre una donna, pronta a proteggere il giardino a costo della sua vita. Lei è Yui, e nel giorno in cui uno tsunami si abbattè sul Giappone, lei perse sua madre e sua figlia. Recandosi al giardino, incontra Takeshi, un medico con una figlia di quattro anni, muta dal giorno in cui perse la sua mamma. Da quell’incontro, nuovi fiori sbocceranno.

Il linguaggio segreto dei fiori – Vanessa Diffenbaugh

Victoria non ha avuto una vita facile. Per questo ha paura di amare e lasciarsi amare. L’unica cosa che ama sono i suoi fiori, piantati nel parco pubblico di Portero Hill, a San Francisco. Con i fiori lei comunica le sue emozioni e i suoi sentimenti. Ragion per cui nel suo lavoro di fioraia è imbattibile e i suoi fiori sono i più comprati della città: perché lei con i fiori ci parla e parla agli altri. Ma a un certo punto nell sua vita irromperà Grant, un ragazzo misterioso che sembra sapere tutto di lei e…

Cambiare l’acqua ai fiori – Valerie Perrin

Violette Toussaint è una persona strana, all’apparenza: guardiana in un cimitero, raccoglie le storie di chi va in visita ai propri cari defunti. Un giorno si presenta un poliziotto arrivato da Marsiglia, che le fa una richiesta stramba: sua madre, recentemente scomparsa, ha espresso la volontà di essere sepolta in quel lontano paesino nella tomba di uno sconosciuto signore del posto. Da quel momento, emergono strane vicende e legami, che nessuno sapeva, ma che adesso sono pronte a riemergere…

 

Donne che comprano fiori – Vanessa Montfort        Quel che affidiamo al vento – Laura Imai Messina        Il linguaggio segreto dei fiori – Vanessa Diffenbaugh       Cambiare l'acqua ai fiori – Valerie Perrin

Read More
News

LA PRIMAVERA DI ARJA CAJO INIZIA OGGI!

IL BRAND ARJA CAJO, CONOSCIUTO E APPREZZATO PER AVER SAPUTO PORTARE IL LINGUAGGIO DEI FIORI NEL MONDO DELLA MODA, HA DECISO DI DEDICARE UN MESSAGGIO DI AMORE E FIDUCIA ALLA PROSSIMA PRIMAVERA/ ESTATE 2021.

Proprio così, Viola Cajo giovane fotografa milanese che ha deciso di prestare la sua arte al mondo glamour vuole mandare un messaggio positivo ed ottimista per la collezione p/e e lo fa scegliendo un fiore ricco di significato: il garofano. Ogni pezzo della collezione – sciarpe, stole, foulard e per l’estate anche Kaftani, parei e abiti  sarà creato in venti combinazioni cromatiche. Quattro corolle di quattro differenti colori, declinati su quattro sfondi diversi, insomma c’è da sbizzarrirsi nelle tonalità pastello, per andare incontro alla primavera-estate con l’animo (e il guardaroba) leggero.

I materiali

I materiali scelti sono sempre naturali e rigorosamente made in Italy: lino, cotone, seta e modal cachemire. Tessuti impalpabili impreziositi da sfumature del fiore che, a seconda dello scatto scelto, offre colori che accarezzano gli sfondi della palette di stagione. Parole d’ordine di questa collezione : purezza e  trasparenza. La qualità dei materiali utilizzati da Arja Cajo è sempre elevata e rigorosamente made in Italy, grazie alla collaborazione di fornitori pregiati.

Grandi novità

Grande novità di stagione la collezione beachwear: kaftani corti e lunghi, parei in seta e un abito in Limited Edition in seta cotone che non lascia nulla all’immaginazione attraverso un gioco di trasparenze e di colori del garofano screziato. Per la prima volta Arja Cajo ha voluto vestire la donna esaltandone la femminilità e la purezza attraverso colori tenui e delicati, in un gioco sensuale di trasparenze. Ora più che mai si ha voglia di leggerezza, di colori e di vitalità e quale modo migliore per dimostrarlo se non attraverso un fiore?

Alcuni capi e accessori Arja Cajo da oggi sono disponibili anche in Ecommerce.