arja cajo foulard personalizzati colorati
Fashion

Foulard e cappelli: quale scegliere a seconda del colore

Ogni volta che ci prepariamo per uscire il nostro obiettivo è (quasi) sempre quello di avere indossato un outfit adatto alla circostanza e che ci faccia sentire a nostro agio, ma che sia anche azzeccato in tutto il suo insieme.

Una volta scelto cosa indossare, che sia un abito, un completo, una tuta sportiva o un vestito da cerimonia, il passo successivo è quello di pensare a ciò che ruota attorno al look, ovvero gli accessori. Spesso ritenuti superflui, gli accessori svolgono invece un ruolo fondamentale da non trascurare mai, poiché sono capaci di rivoluzionare interamente l’effetto del nostro apparire.

Quando si pensa agli accessori, si apre immediatamente la porta di un mondo ricco, all’interno del quale avremo solo l’imbarazzo della scelta. Gioielli, foulard, stole, cappelli, guanti, sciarpe, occhiali, sono solo alcuni tra gli oggetti da scegliere per rendere perfetto il nostro look.

Foulard o cappelli? Quale scegliere

Generalmente, nella sua veste più tradizionale, il foulard è visto come un accessorio da portare al collo, ma la verità è che si tratta di un capo talmente versatile, che grazie alla sua forma e alla sua semplicità riesce a ricoprire più ruoli, riuscendo sempre nell’intento di sorprendere chi lo andrà a indossare. Non dimentichiamo poi che il foulard non passa mai di moda, posizionandosi come un capo di tendenza, un vero evergreen.

Il foulard può dunque sì essere portato al collo tuttavia, ci si può sbizzarrire anche a indossarlo in testa come turbante, come bandana o anche in vita come cintura oppure  come pareo per l’estate, ma non solo.

Quando scegliere quindi un foulard in testa? Quando optare invece per un cappello? Certamente la risposta risiede principalmente nell’effetto estetico che volete rendere con la vostra decisione, perché di cappelli ne esistono centinaia di modelli, fatti a loro volta di molti tessuti differenti, per non parlare dei colori, ma la stessa cosa vale anche per i foulards. Se il foulard propone tendenzialmente sempre la stessa forma quadrata, non significa che questo “limite” non gli consenta di essere indossato con creatività in molte varianti diverse. Provare per credere!

Foulard e cappelli: quando il colore è importante

Parlando di abbinamenti e di come accostare capi, calzature e accessori, il colore è fra le discriminanti più considerate, soprattutto se non sempre amiamo osare con toni particolarmente accesi o addirittura fluo. È vero però che quando inizia il periodo Primavera-Estate, la voglia di colore si accende un po’ in ognuno di noi, portandoci inevitabilmente a indossare nuance pastello, o semplicemente qualcosa di bianco. Ma se invece anche l’estate non vi incoraggia ad avvicinarvi alle fantasie più colorate, potrete sempre fare leva sul foulard. Il foulard di seta è facile da trovare in fantasie anche molto variopinte, così da dare quel tocco di colore a un outfit che diversamente apparirebbe cupo e forse spento.

Perché quindi non provare a indossare un foulard o sciarpe di seta in veste di turbante o di bandana? Così facendo darete tutto un altro aspetto al vostro look!

Il cappello e la bandana possono essere in tinta unita, in fantasia e anche in microfantasia. Le stampe sono moltissime, da quelle floreali a quelle geometriche, passando per pois, righe ed elementi astratti: il segreto per scegliere è quello di valutarli in base al colore e al resto dell’abbigliamento che intendete sfoggiare.

L’altra strada da poter percorrere è quella di optare per un cappello, per la scelta del quale avrete solo che da divertirvi. Il cappello è perfetto tanto in inverno quanto in estate. Durante i mesi più freddi, abbinandolo a una sciarpa invernale o perché no, a sciarpe di lana particolari, il cappello completerà il vostro outfit. Ancora una volta ecco che gli accessori non si presentano “solo” come capi utili (per esempio a ripararci dal freddo) bensì come veri e propri elementi moda da curare e scegliere nel dettaglio. Il cappello non è solo un accessorio invernale, ma anche un vero alleato di stile durante i mesi più caldi: dal modello con la visiera, e quello in cotone leggero, passando per il basco e per quelli con la tesa larghissima, sono tutti copricapo perfetti sia sotto l’ombrellone, sia durante i pomeriggi di shopping con le amiche.

Non vi resta dunque che scegliere tra cappello e foulard, ricordando sempre che avere tutto a disposizione nel guardaroba può essere di vero aiuto in fase di scelta outfit!

Fonte foto: Photo by Magda Ehlers from Pexels