foulard stampati stampa
Fashion

Stampa foulard: cos’è?

Molti sono gli appassionati di moda e di tendenze. Anno dopo anno nascono nuovi stili e sulle passerelle di tutto il mondo sfilano abbinamenti e contrasti che fino a qualche tempo fa non avremmo mai neanche lontanamente immaginato.

Il bello dell’industria del fashion è quindi la sua creatività, che sempre di più si sposa con idee e creazioni di designer giovani e meno giovani, che popolano il mondo della moda, lanciando tendenze stagionali che i fashion addicted non vedono l’ora di proporre e sfoggiare.

Molti sono gli aspetti da considerare quando si sceglie di definire (seppure a grandi linee) la moda della prossima stagione. Innanzitutto, di guarda ai tessuti, ma non si devono tralasciare colori, tagli, vestibilità e stampe; queste ultime sono tra le più guardate, sia per quel che concerne i capi di abbigliamento, sia per quanto riguarda calzature e accessori.

In materia di accessori, la stampa è fondamentale quando si parla di foulard, di sciarpe, ma anche di stole e di scialli. Quando si sceglie quale foulard indossare è importante prendere in considerazione tutti gli aspetti che lo caratterizzano, dalla dimensione, al tessuto, passando per colore e stampa.

Stampa foulard. Quale scegliere?

Le tecniche di stampa che si possono utilizzare sono molte e questo vale per l’abbigliamento e anche per i foulards, poiché tutto dipende dall’effetto che si vuole creare una volta terminata la lavorazione del capo o dell’accessorio. Non dimentichiamo mai che anche il più piccolo dettaglio (che troppo piccolo non lo è mai) può fare la differenza.

Un foulard di seta, grazie alla sua stampa, può definirsi perfetto per un’occasione piuttosto che per altre, ecco perché l’idea migliore sarebbe quella di avere a disposizione alcuni foulard dalle diverse stampe, così da avere sempre l’accessorio giusto da abbinare ad ogni look. È giunto quindi il momento di controllare bene sul fondo di tutti i cassetti e su tutti i ripiani degli armadi, alla ricerca dei foulard che sicuramente nascosti da qualche parte troveremo. E se così non dovesse essere, non è mai troppo tardi per correre ai ripari e procurarsi qualche foulard o qualche sciarpa leggera, che possa essere sempre pronta all’uso!

Le stampa più utilizzata (e forse anche la più apprezzata) è certamente quella floreale, adatta agli outfit primaverili ed estivi, ma se creata con i giusti colori, perfetta anche per l’Autunno-Inverno. I fiori sui foulard possono essere i più vari e lo stesso vale per la loro dimensione: un foulard può infatti presentare un solo bouquet di fiori, un singolo fiore o anche una microfantasia caratterizzata da tanti fiori più piccoli, magari in stampa all over che ricopre interamente il capo.

Attraverso il nostro stile comunichiamo qualcosa di noi e della nostra personalità, motivo per il quale è bene scegliere con cura l’outfit che pensiamo di indossare ogni giorno. Non sono solo i colori dei nostri capi di abbigliamento a raccontare di noi, ma anche le stampe che scegliamo di proporre risultano alquanto comunicative. Creare sciarpe che abbiano una stampa specifica ci permette di avere sempre a disposizione un oggetto unico e, per la maggior parte delle volte, realizzato appositamente per noi come pezzo raro e quindi davvero speciale. Una limited edition da sfoggiare sempre, in ogni occasione.

La scelta delle stampe floreali non è da lasciare al caso. La verità è che esiste un linguaggio dei fiori, che permette di comunicare qualcosa di noi o un nostro stato d’animo. Ad ogni fiore corrisponde una sensazione o una caratteristica della personalità, l’obiettivo è quindi scegliere quello più adatto e… il gioco è fatto.

Che preferiate sciarpe lavorate a mano, sciarpe oversize oppure sciarpe su misura, l’importante è avere bene le idee chiare sul modello, sul colore e sull’eventuale stampa.

Foulard stampati: come utilizzarli

Il foulard, accessorio versatile per eccellenza, è sempre bello da abbinare, soprattutto perché si accosta alla perfezione ad ogni look, da quello più classico a quello più eccentrico. Insomma, qualunque sia il vostro stile prediletto è sicuro che troverete un foulard da intonare all’outfit. Potete anche divertirvi a giocare con i foulard di seta, indossandoli magari come cinture, o anche come turbanti, bandane o fasce per capelli. Se poi la stagione lo consente, il foulard (soprattutto quelli dalle dimensioni più grandi) può trasformarsi in un’ottima alternativa al pareo o al copricostume, facendovi apparire sempre al top.

Tuttavia, se queste proposte non incontrano il vostro gusto, resta sempre l’utilizzo più tradizionale del foulard che è quello di proporlo al collo, annodato o semplicemente appoggiato sulla nuca. Bello da vedere e utile in caso di aria condizionata troppo forte o vento improvviso. Non vi resta che provare tutte le varie alternative e scoprire quale è più in linea con il vostro mood e il vostro stile. Se poi vi piaceranno tutte, ecco che potrete contare su un look sempre contemporaneo e mai monotono!

Fonte foto: Foto di young jekar da Pixabay