Fashion

Foulard nei capelli: come indossarlo a seconda del taglio

Potrete non essere d’accordo, ma volenti o nolenti, tutti e tutte in un certo senso seguiamo le tendenze, sia in materia di stile, sia per quanto riguarda tutti gli altri aspetti della vita. Ma parlando di moda, non è solo l’abbigliamento a fare parte di questo mondo, perché anche calzature, accessori, gioielli, make-up e acconciature seguono le influenze, stagione dopo stagione, anno dopo anno.

Esattamente come per i capi di vestiario, anche accessori e acconciature hanno la tendenza a riproporsi nel corso del tempo, tornando seppure rivisitati in chiave contemporanea. Le mode arrivano, passano e poi, spesso, ritornano anche se riviste in versione più moderna. Ecco perché lo stile e il gusto personale sono importanti almeno quanto le passerelle, poiché ogni cosa è ancora più bella se personalizzata e studiata sulla propria silhouette, valorizzando i punti di forza che ognuno di noi ha.

Principalmente nel periodo Primavera-Estate, tra i must-have di stagione troviamo il foulard nei capelli, un vero e proprio alleato di stile, adatto per tutte le età e pensato per poter essere indossato (quasi) in tutte le occasioni, anche le più glamour. Il foulard nei capelli si distingue dalla bandana per capelli (o più semplicemente fazzoletto di stoffa) per la sua estetica, ma anche per il suo utilizzo.

Foulard nei capelli: come indossarlo

Indossare il foulard nei capelli può apparire più complicato di quanto in realtà non sia, soprattutto se vi si approccia per la prima volta. Il segreto è quello di lasciarsi guidare dal proprio gusto e dal proprio stile, riuscendo così a creare l’effetto estetico perfetto per noi e per l’occasione d’uso.

Il foulard di seta è per eccellenza un accessorio evergreen, sempre di moda e adatto per tutte le età; l’importante è scegliere il giusto modello e farne l’uso più indicato nelle diverse occasioni. Il foulard al collo è adatto sempre, in ogni stagione e non importa che siate giovani, giovanissime o meno giovani, perché il foulard al collo non conosce età.

Per quanto riguarda il foulard nei capelli, invece, è bene accompagnarlo a un look non troppo in contrasto, così da apparire bellissime a 360 gradi. Diverse sono le opzioni da dover considerare prima di indossare un foulard nei capelli, poiché bisogna aver presente quale tipo di foulard scegliere e quindi indossarlo anche in relazione al nostro taglio di capelli.

Il foulard può essere indossato direttamente sulla testa, oppure utilizzato come parte di un’acconciatura più o meno complessa; dovete solo provare per decidere quale vi convince di più. Considerate comunque il vostro taglio di capelli come punto di partenza per decidere e il resto verrà da sé.

Foulard nei capelli: per ogni taglio il suo utilizzo

Potremmo distinguere i tagli di capelli in tre grandi aree: capelli corti, capelli medi e capelli lunghi. È vero poi che la tipologia del capello (riccio, liscio, mosso, fine, grosso…) può veriare l’effetto, ma è la lunghezza dei capelli a fare la differenza più importante.

1. Foulard e capelli corti. Al primo impatto i capelli corti possono sembrare più complicati da gestire con un foulard, ma la verità è che tenere in ordine un taglio corto con il foulard è facile e da provare almeno una volta. Si può creare un turbante con il foulard, ma anche indossarlo appoggiandolo semplicemente sulla testa e annodando sulla nuca le due estremità per bloccare il tessuto. I foulards di seta, ma anche le sciarpine leggere, sono belle da sfoggiare soprattutto nei mesi più caldi dell’anno, per arricchire un look estivo rendendolo davvero irresistibile. Con il foulard, il vostro taglio corto sarà ancora più valorizzato.

2. Foulard e capelli medi. Le lunghezze medie sono le più frequenti e quelle che piacciono di più. Indossare il foulard con i capelli medi è facilissimo, perché il foulard diventa utilizzabile in ogni veste: turbante, bandana, acconciatura, tutto dipende solo dal vostro stile e dal vostro mood. Sperimentateli tutti, solo così potrete trovare l’utilizzo più in linea con il vostro io e con i vostri outfit preferiti.

3. Foulard e capelli lunghi. I capelli lunghi sono da sempre i migliori per realizzare le acconciature, anche quelle più complesse. Creare acconciature con il supporto di foulard di seta è divertente e creativo, ma soprattutto capace di regalare un effetto davvero unico e di grande impatto. Dalla semplice treccia, al raccolto più elaborato, il capello lungo accoglie il foulard come parte integrante dell’acconciatura, donando eleganza e stile. Se invece avete i capelli lunghi ma le acconciature non sono proprio il vostro punto di forza non temete, perché potete sempre utilizzare i foulard di seta in tutte le altre vesti. Largo dunque alla fantasia, la sola che vi dovrà guidare in questa operazione di foulard nei capelli!