foulard per bambine
Fashion

Foulard bambina: ecco perché è indispensabile

Non è certo un segreto: diventare genitori cambia la vita, in ogni suo aspetto. Spesso di corsa, mamme e papà devono fare i conti con un’organizzazione familiare che lascia sempre poco spazio ad altre attività.

Ecco dunque che l’obiettivo quotidiano di ogni genitore è quello di non farsi (quasi) mai cogliere impreparato, cosa che non sempre riesce al meglio, nonostante l’impegno e i tanti tentativi giorno dopo giorno.

Fra le moltissime sfumature a cui si deve badare ci sono tutti quegli aspetti che in apparenza possono sembrare frivoli o di poco conto, ma che nella realtà costituiscono motivi di stress, anche piuttosto intenso, se protratti nel tempo.

Ad aiutare le mamme di oggi a vivere con più tranquillità c’è l’organizzazione, studiata spesso fin nei minimi dettagli.

Nella top ten delle organizzazioni c’è quella della borsa. Il sogno di ogni donna (mamme e non) è quello di avere sempre la borsa perfetta sotto al punto di vista sì dello stile, ma anche del contenuto, così da non dimenticare mai a casa (o altrove) niente di importante o, ancora peggio, di indispensabile, come un ciuccio, un cambio, o un semplice pacchetto di fazzoletti.

Borsa bebè: cosa avere sempre a portata di mano

Le cose che le mamme, le nonne, le tate o chiunque si occupi del bimbo, devono avere a disposizione sono fin troppe e naturalmente riguardano principalmente il bebè: dalle creme protettive ai pannolini, dai biberon ai ciucci, dai cappellini alle calzine.

Insomma, un vero e proprio guardaroba ambulante, di cui si rischia molte volte di dimenticare pezzi, praticamente ovunque.

Quando poi i piccoli iniziano a crescere un po’ e diventare leggermente più autonomi, ecco che si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel, ma la verità è che nella nostra borsa terremo per sempre qualcosa che servirà (o potrebbe servire) ai nostri figli e figlie, anche quando avranno abbondantemente superato i 18 anni!

C’è poi un accessorio la cui presenza può tornare utile tanto alle mamme quanto alle figlie. Quale? Il foulard.

Si tratta di un oggetto pratico e capace di occupare poco spazio, riuscendo a trasformarsi in molti modi differenti e incontrando le esigenze di tutte. È un vero must-have salva stile e anche molto, molto di più. Non vi resta che provare, per scoprire tutto l’universo che ruota intorno a un accessorio tanto semplice quale può essere un foulard.

Il foulard (di seta generalmente, ma la scelta del tessuto dipende solo da voi) è perfetto sempre, facile da ripiegare se non utilizzato e, solo portandolo in borsa, vi accorgerete di quanto ne usufruirete, domandandovi come avete fatto senza fino a quel momento.

Foulard e mamme. Perché portare sempre in borsa il foulard

Ecco alcune occasioni in cui sarete felicissime di avere a disposizione un foulard (o eventualmente una pashmina, una sciarpa leggera o anche sciarpe invernali se il clima lo prevede).

Foulard per allattare.

Le mamme dei più piccoli si troveranno molto spesso nella situazione di allattare in luoghi pubblici o all’aperto.

Allattate ma avete il desiderio di ritagliarvi comunque un po’ di intimità con il vostro piccolo anche quando non siete tra le mura domestiche, sentendovi sempre a vostro agio? Optate per un foulard leggero, magari in seta o in organza di seta, da adagiare delicatamente sul vostro petto e il gioco è fatto.

Foulard non tralasciare mai lo stile.

Rendere unico il look della vostra bambina può rivelarsi una sfida.

Scegliere il foulard è un’ottima idea principalmente perché potrete coinvolgere la piccola facendoglielo indossare al collo, in vita come cintura, in testa come bandana o come fascia per capelli, ma anche come copricostume in estate, riuscendo così a solleticare anche la sua curiosità e facendola giocare con le varie proposte di outfit.

Non è meraviglioso? Vanno bene tutti i foulards, ma anche le stole eleganti, bellissime di ogni colore (stola rosa cipria, stole bianche, stole corallo, ma anche oro, argento…) perché si possono scegliere per creare look da bimba davvero strepitosi.

Foulard per proteggerli dal fresco.

Durante i mesi più caldi dell’anno può capitare di trovarsi fuori e aver necessità di coprire i bambini quando si addormentano.

Aria condizionata o vento fresco potrebbero risultare fastidiosi ed ecco che torna utile nuovamente il foulard che avremo messo prontamente in borsa.

Il foulard di seta diventa anche lenzuolo, tutto dipende dalle nostre necessità e dalle occasioni d’uso.

Il foulard è libertà.

Sentitevi quindi libere di osare e giocare con i foulards e le loro stampe, ma l’importante è che vi ricordiate sempre di portarne uno in borsa, perché con un solo accessorio ne avrete a disposizione molti altri, perfetti per salvarvi dalle situazioni più diverse, con l’aggiunta di un tocco di stile, che non guasta mai.

La parola d’ordine per non essere mai impreparate in ogni momento della giornata è solo una: foulard.