stola rosa cipria
Fashion

Stole rosa cipria: perfette per queste occasioni

Non è certo necessario essere fra le fashion addicted più incallite per desiderare di essere sempre (o almeno quasi) impeccabili in ogni occasione, sfoggiando irrimediabilmente il vestito giusto e gli abbinamenti più riusciti.

La perfezione si sa, non esiste, ma il buon gusto e la scelta di indossare il look più confacente ad ogni momento possono essere quanto di più vicino alla perfezione possa esistere. Non è solo l’abito a rendere più o meno azzeccato l’outfit, bensì anche tutto quello che ruota attorno a un abito, valorizzando i nostri punti di forza e mettendo in risalto la persona a 360 gradi. Quello che indossiamo parla di noi e per questa ragione è importante spendere qualche minuto in più nella selezione dell’outfit che, con molte probabilità, ci accompagnerà durante l’intera giornata.

Accanto ai capi di abbigliamento che possiamo scegliere, o non scegliere di indossare, ecco che troviamo gli accessori, fondamentali per dare un tocco di unicità, rendendo speciale ogni nostra proposta di look.

Le tipologie di accessori tra cui possiamo sguazzare sono molte e da valutare con attenzione.

Un esempio su tutti è la stola (ma anche il foulard, la sciarpa, la pashmina e lo scialle) perfetta sia nelle occasioni più eleganti, sia in quelle più casual.

Pensando alle stole eleganti (modelli di ogni sorta e genere se ne trovano ovunque) è bene fare una distinzione che riguarda tanto il tessuto, quanto le nuance. Se da una parte infatti distinguiamo stole in seta, stole di lana, sciarpe lana e seta, foulard in seta (o in organza di seta) ma anche sciarpe di cashmere e altro ancora, dall’altra è bene difinire i possibili colori e le loro occasioni d’uso.

Stola rosa cipria: quando indossarla

Nell’immaginario comune la stola è il classico accessorio perfetto da indossare se accompagna l’abito super elegante, magari anche da cerimonia, ma la verità è che la stola si può abbinare alla perfezione anche con gli outfit più sportivi e casual.

Per quanto riguarda la stola rosa cipria, ecco alcuni utilizzi e abbinamenti che potrebbero tornarvi utili, specialmente nei mesi più caldi, ma non solo.

Stola rosa cipri: matrimoni e cerimonie varie.

Indossare la stola sopra all’abito da cerimonia è quasi d’obbligo. Copre, ma non troppo, è utile quando inizia a calare il sole e perfetta da prestare in caso di necessità. Che siate la sposa, ma mamma della sposa (o delle sposo naturalmente) l’amica della sposa, o la cugina della sposa non fa differenza, poiché (quasi) sicuramente indosserete una stola durante il fatidico giorno.

Uno dei colori che più si addicono alle cerimonie è il rosa cipria (ma non dimenticate di prendere in considerazione anche la stola bianca, la stola champagne, la stola oro e la stola argento).

Se invece il vostro stile si allontana dal mood un po’ bon ton del rosa cipria, ecco ciò che a livello cromatico può fare al caso vostro: stole lilla e stole color corallo sono ideali per dare quel tocco di vivacità in più al vostro look rendendolo ancora più glamour.

Stola rosa cipria: stola o non stola?

Sentendo la parola “stola” la prima immagine che viene in mente è sicuramente quella del tessuto appoggiato sulle spalle che ricade delicatamente sulle braccia, lasciando scoperto collo e parte della schiena.

Tuttavia, provando a guardare da un diverso punto di vista, scopriremmo che la stola potrebbe essere indossata anche in piena estate, magari durante un party sulla spiaggia, come semplice cintura, facendola scorrere fra i passanti di uno sportivissimo paio di shorts in denim. Et voilà il gioco è fatto: l’elegantissima stola da cerimonia è diventata tutt’altro solo con un semplice gesto. E poi il rosa cipria è perfetto con il jeans, provare per credere.

Stola rosa cipria: 1 colore per 4 stagioni

Quando si avvicina il cambio stagione, immancabilmente si avvicina anche il temutissimo cambio degli armadi. Per ridurre al minimo lo sforzo potreste iniziare a lavorare sui vostri capi e accessori, prediligendo gli evergreen e cercando di aumentare i capi validi per tuttele stagioni, riducendo di conseguenza il numero di vestiti adatti per soli pochi mesi.

Certo, è normale avere capi esclusivamente estivi o esclusivamente invernali, perché nessuno vi chiederà mai di tenere a portata di mano lo scialle di lana a Ferragosto, ma i foulard di seta, invece, non dovrebbero mai mancare nel nostro guardaroba, in nessun momento dell’anno, inverno compreso. Il rosa cipria poi si presta al meglio per ogni accostamento, dal tailleur nero (ma anche bianco) da ufficio, all’abito meno serio, pensato magari per il tempo libero o per un fine settimana fuoriporta.

Largo dunque agli accessori intramontabili, vuoi per tessuto o vuoi per stile, e iniziate a divertirvi con ciò che già avete nel guardaroba, provando a scoprire i molteplici volti di ognuno dei vostri foulard, stole, scialli, ecc…. e sfoggiandoli alla prima buona occasione!