foulard pesanti vacanze sulla neve
Lifestyle

Cosa portare sulla neve: 6 accessori per l’inverno

La settimana bianca e i weekend in montagna sono tra le attività più attese dagli amanti dello sci e della neve. Ma se da una parte c’è chi ormai da anni, come abitudine, si concede diversi momenti di svago in alta quota, dall’altra c’è chi approccia alla montagna per la prima volta e preparare la valigia potrebbe risultare più complicato del previsto.

Organizzare i bagagli per una vacanza (o mini-vacanza) sulla neve prevede che si abbiano a disposizione alcuni capi specifici, pensati appositamente per l’occasione. Questa volta non si tratta di abiti glamour o di abbinamenti da urlo, bensì di necessità, anche se una bella tuta da sci super-fashion farà comunque la sua figura!

Per quanto riguarda l’abbigliamento da scegliere quando si decide di trascorrere una vacanza sulla neve, ecco che in primo piano ci sono i capi termici, intimo compreso, ovvero quei capi che permettono di non patire il freddo e contemporaneamente di non sudare, favorendo la traspirazione e una giusta termoregolazione. Accanto agli abiti in tessuto tecnico (ricordatevi di vestirvi a strati!) e alle calzature del caso, come doposci o scarponi da neve, ecco alcuni accessori che risulteranno indispensabili in montagna e senza i quali potreste riscontrare alcune difficoltà.

Vacanze in montagna. Cosa portare sulla neve

Il primissimo consiglio è quello di non ridurvi all’ultimo momento a preparare i bagagli, soprattutto se si tratta della prima “valigia da montagna”, poiché potreste non disporre di tutti i capi e gli accessori necessari, necessitando altro tempo per acquistare ciò che vi manca. Una volta definita la meta, il numero di giorni di vacanza e la tipologia di attività che pensate di svolgere, ecco che l’ultimo step è solo quello di selezionare capi e accessori che più vi torneranno utili e che maggiormente si addicono alla vostra avventura.

Occhiali da sole

Gli occhiali da sole sono indispensabili, perché sciare o anche semplicemente passeggiare sotto al sole in alta quota vi risulterà quasi impossibile senza occhiali da sole adatti. Come sempre è bene fare attenzione alla qualità delle lenti e alla protezioneche vi forniscono in primo luogo, ma senza tralasciare l’aspetto estetico, perché anche in alta quotaanche l’occhio vuole la sua parte.

Stick protettivo per le labbra

Spesso i neofiti non mettono in conto la tipologia di condizioni meteo (e conseguenti temperature) che potrebbero incontrare in montagna. Da non dimenticare quando si repara la valigia è lo stick protettivo per le labbra. Un burro di cacao potrebbe bastare, ma se avete intenzione di sciare molto o stare molte ore all’aria aperta dovreste spostare l’attenzione verso gli stick protettivi per le labbra con filtro per i raggi solari, adatto a ripararvi tanto dal freddo, quanto dal sole.

Zaino

Uno zaino non può mancare, serve per mettere tutto il necessario, dalla maglia di cambio, al portafogli, allo smartphone. Se poi siete in vacanza con i bambini, ecco che lo zaino risulterà davvero indispensabile, ma potreste valutare la possibilità di farne portare uno piccolo anche a loro.

Foulard

Il foulard in montagna è utile soprattutto quando ci si trova al chiuso, magari davanti a un bel camino acceso, ma all’aperto risulta più utile scegliere fra le molte sciarpe pesanti, anche sciarpe lavorate a mano, ma pur sempre calde.

La sciarpa invernale è indispensabile se volete dedicarvi a una bella passeggiata sulla neve, magari in compagnia dei più piccoli. Largo dunque a sciarpone nero, maxi sciarpe e sciarpe oversize, adatte in montagna, ma perfette anche per la città. Trascorrere le vacanze in montagna vuol dire prediligere capi comodi e di qualità, principalmente a causa delle basse temperature, ma ricordate che qualità e praticità possono anche incontrare lo stile, al quale è sempre meglio non rinunciare!

Accessori bimbi

Quando si viaggia con i più piccoli c’è sempre qualche stress in più per quanto riguarda la preparazione dei bagagli, per questo vale la pena iniziare quanto prima con la preparazione di tutto il necessario.

Se infatti gli adulti si possono adattare piuttosto facilmente, per i bimbi è doveroso un occhio di riguardo in più. Anche per loro è fondamentale poter disporre di tutti capi e gli accessori (compreso il foulard!!!) adatti al clima e alla tipologia di attività che svolgeranno. Cappello, guanti (adatti alla neve) scaldacollo o sciarpa invernale, calzature, abbigliamento, insomma, tutto deve essere in linea con le temperature e non dimenticate che in montagna il segreto è vestirsi a strati (a cipolla). Diversamente rischiereste solo di rovinare la vacanza a voi e ai vostri figli.

Gli indispensabili

Potrà sembrare banale, ma tra le cose che non dovrete dimenticare ci sono tutti quegli oggetti che nella quotidianità si danno per scontati. Dai prodotti per la toilette, ai medicinali che potrebbero tornarci utili. Certo sono tutte cose che si potrebbero anche acquistare una volta giunti a destinazione, ma ricordarsi di portarli da casa vi garantisce certamente una sicurezza maggiore, nonché una serena tranquillità nel sapere di avere tutto a disposizione, anche in caso di “emergenza”.

Fonte foto: Unsplash