mantelle lana
Fashion

Mantelle di lana: istruzioni per l’uso

Le mantelle di lana stanno tornando di gran moda. Non appena iniziano i primi freddi, ecco che si vedono sfoggiare le prime mantelle, con o senza cappuccio non fa differenza, spesso indossate sopra la giacca oppure, se il freddo si presenta più pungente, indossate sopra il giubbotto pesante.

Di mantelle ne esistono di tessuti diversi e di modelli diversi, sebbene la modalità di utilizzo appaia la stessa. Mantelle lana, mantelle cashmere, mantelle pelliccia, sono solo alcuni dei tessuti più richiesti per le mantelle moda, che sono davvero comode e pratiche. E perché no, sono capaci anche di diventare mantelle eleganti se scelte con attenzione con un occhio sempre puntato alle tendenze fashion del momento.

Utilizzare e indossare la mantella di lana è facile, dovete solo prestare attenzione alla forma e alla lunghezza. Più la mantella è corta e più è necessario che sia scelta perfettamente in linea con l’abbigliamento che abbiamo deciso di indossare sotto la mantella. La mantella di lana, a seconda della stagione, può essere considerata un vero capo spalla, da preferire a giacche e giacchine, per ripararci dai primi freddi.

Bella, comoda e pratica, la mantella in lana o la mantella in lana di cashmere è perfetta per le più freddolose che possono contare sulla mantella anche nei locali chiusi e essere sempre alla moda.

Mantelle per ogni stagione

Non solo mantelle di lana o mantelle di cashmere, perché anche la Primavera-Estate può essere il periodo giusto; le mantelle estive sono ormai da definirsi dei must-have.

Cosa c’è di più utile di una mantella per riparare dalle pioggerelle estive? Largo dunque ai colori, meglio se fluo, per dare un tocco glamour al vostro look! Giallo, verde, rosa o anche arancio, con la mantella potete osare e liberare la vostra anima più creativa.

Spesso le mantelle estive si rivelano molto più utili di quelle invernali, perché è proprio quando fa più caldo che nel momento in cui la temperatura si abbassa (magari durante un veloce temporale estivo) che abbiamo bisogno di indossare qualcosa che ci ripari, ma senza scaldarci troppo. Il capo perfetto per svolgere questa funzione? La mantella ovviamente.

Mantelle eleganti

Cosa abbinare su un abito raffinato, magari indossato per una cerimonia particolare o una serata unica? Se è inverno e le temperature iniziano ad abbassarsi, la mantella può essere il capo adatto all’occasione, l’importante è saper scegliere quella più adatta in ogni momento della giornata e per ogni evento, dal più semplice al più mondano.

Per non sbagliare tenetevi su colori delicati, meglio ancora se con poche fantasie o microfantasie. Scegliete magari un modello un po’ più corto, così da dare risalto all’abito e il gioco è fatto: in men che non si dica sarete pronte per la festa anche indossando una mantella di lana, elegante naturalmente! Il successo è assicurato.

Puntate dunque sulle stole da cerimonia e sullo scialle elegante, ma non dimenticate che per le occasioni più eleganti o più raffinate, anche una mantella (elegante) fa la sua figura. E se siete voi la sposa ancora meglio: una bella mantella in pelliccia o eco-pelliccia (la scelta è vostra) vi farà fare un’ingresso davvero da lasciare a bocca aperta il vostro futuro marito e tutti i vostri ospiti.

Se volete andare più sul sicuro senza esagerare troppo (rischiando magari di sbagliare) puntate su una mantella che sia della stessa nuance dell’abito nuziale, ma se invece vi sentite di voler osare di più, potete stravolgere completamente il mood del vostro look da sposa e accompagnare il vostro abito con una mantella colorata o a fantasia. Nessuno dimenticherà il vostro outfit.

Manto significato

Nel Medioevo il mantello caratterizzava principalmente la nobiltà ed era simbolo di dignità, tanto che sulla base proprio del mantello si distinguevano gli ordini cavallereschi.

Il mantello, o manto, viene definito così dall’enciclopedia Treccani: “Indumento maschile o femminile, lungo e ampio, privo di maniche, spesso con cappuccio, che si porta sopra i vestiti, appoggiato sulle spalle e agganciato al collo in modo che ricaschi tutto intorno alla persona e possa drappeggiarsi variamente”.

Attraverso i secoli, il mantello è poi diventato un capo di abbigliamento non solo maschile, tanto che oggi, sono principalmente le donne a portarlo. Che sia tipo poncho o che sia tipo mantella sopra il giubbotto, il mantello è ormai di uso comune ed è anche un capo davvero di tendenza.

Mantella moda oggi

Dal Medioevo a oggi ne sono passati di secoli e di mode. La mantella di lana, oggi, è un capo utile da avere sempre a portata di mano all’interno del guardaroba. Non farà di certo effetto nobiltà o cavaliere, ma di sicuro vi regalerà un tocco chic che non fa mai male!