come indossare scialle
Fashion

Come indossare uno scialle: 7 regole salva stile

Si sa, viviamo in un’epoca in cui è importante come si appare, in ogni momento della giornata e della vita. Vuoi per via dei social network, vuoi perché inevitabilmente siamo portati a guardare il prossimo, che a sua volta non perde occasione per osservare (e spesso giudicare) noi. Per questi motivi, ma non solo, il fil rouge di ogni scelta di look a 360 gradi è sempre il concetto di stile.

E proprio parlando di stile è importante mettere in evidenza che ci sono capi che più di altri fanno la differenza. Sono quelli che proprio per nessunissimo motivo dovrebbero mai mancare all’interno del guardaroba di donne di ogni età. Lo scialle è uno di questi.

Lo scialle? Quell’accessorio che è un po’ cappotto, un po’ mantella e un po’ sciarpa? Ebbene sì, è esattamente lui.

Lo scialle può, se utilizzato nel modo giusto, diventare un vero capo salva stile. Se da una parte però lo scialle copre, anche minimamente, una porzione dell’outfit, dall’altra è capace di far emergere maggiormente dettagli o accessori, o anche di diventare lui stesso il solo protagonista del nostro look. Ne esistono di bellissimi, dai più semplici a quelli più lavorati, insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Largo quindi alla fantasia e al (buon) gusto.

Quotidiano, sportivo, semplice, artigianale, ma anche molto altro ancora, lo scialle donna può essere tutto, anche elegante. Come indossare uno scialle elegante? Cosa c’è di più raffinato di uno scialle delicato, magari in pizzo, che cade semplicemente sulla spalla lasciando parlare l’abito che indossiamo? Il segreto è tutto qui. Nei dettagli, che poi sotto sotto tanto dettagli non sono.

Ma come indossare uno scialle al meglio? Come indossarlo con disinvoltura? Ecco alcune regole salva stile.

  1. Attenzione al tessuto. Va da sé che ogni stagione ha bisogno del suo tessuto, un po’ per andare incontro alle temperature (fredde o calde che siano) e un po’ per accontentare l’occhio, che si accorge subito se chi ci sta accanto sta indossando qualcosa di leggero o qualcosa di pesante. Largo dunque allo scialle di lana per i mesi invernali, così caldo e così pratico da portare, che dopo il primo utilizzo non ne potrete più fare a meno.
  2. Occhio al colore. Questa regola vale per lo scialle, ma è bene tenerla sempre ben a mente. Quante volte ci capita di incontrare look che neanche Arlecchino indosserebbe? Ecco. Per questo motivo è d’obbligo fare attenzione agli abbinamenti, che non vuol dire vestirsi solo di bianco, nero, grigio o beige, anzi. Stile vuol dire anche saper osare, mixare colori che mai avremmo pensato potessero stare così bene vicini, ma a tutto c’è un limite.
  3. Cosa e quando. Ogni occasione necessita del giusto modello. Non fate l’errore di pensare “ma sì, in fondo è solo uno scialle” perché ricordate: prima di notare il vostro vestito, tutti noteranno cosa indosserete sopra al vestito.
  4. Fatene buon uso. Avete capito che non potete più vivere senza scialle, ma il freddo è in agguato e per forza dovete trovare una soluzione? Perché quindi non indossare lo scialle come mantella sopra al giubbotto? Oltre ad appagarvi esteticamente, vi regalerà quella piacevole sensazione di caldo abbraccio che non fa mai male.
  5. Scialle in estate. La Primavera-Estate potrebbe non apparire proprio come la stagione più indicata per sfoggiare uno scialle, ma per le più esigenti è fondamentale sottolineare che esistono mantelle estive da urlo, che faranno impazzire d’invidia anche la vostra amica più fashion. Uno scialle leggero, in estate, può rivelarsi il migliore acquisto della stagione e ci salverà anche dall’aria condizionata che i più calorosi tengono a temperature quasi polari.
  6. Scialle e libertà (non troppa!). Lo scialle lo possono indossare proprio tutte. Dalla top model più in voga del momento, alla giovane studentessa, passando per la donna in super-carriera o per la mamma pluri-impegnata. Insomma: tutte, tutte, tutte possono indossare lo scialle senza mai sentisi inadeguate. Vivere lo scialle con libertà è bello, quindi “usatelo” anche per esprimere la vostra personalità e il vostro modo di vivere, sarà divertente.
  7. Non facciamo confusione. Sciarpe, scialli, mantelle e poncho sono diversi e pertanto si portano in modo diverso. Volete utilizzare sciarpe lunghissime come mantella o un poncho come sciarpa? Benissimo, ma l’importante è conoscere e sapere quale capo state indossando, perché una sciarpa oversize non è uno scialle!

Scialle: un must-have senza tempo

Le mode vanno, le mode vengono. A volte passano senza lasciare il segno e a volte invece tornano, magari con qualcosa in più. Per fortuna ci sono dei capi-paracadute che sanno trasformare ogni outfit, comunicando qualcosa.

Sì, lo scialle è davvero così. Sempre di moda e sempre all’altezza delle situazioni, si potrebbe dire che lo scialle non ha stagione. Primavera, estate, autunno o inverno… donne e ragazze, ricordate: mai più senza scialle nell’armadio!